Concorso Green Zoom

22. settembre 2014 | Categorie:

Contatti è Info : http://www.greenzoom.it/il-concorso/

Accetta la sfida!

Hai tra i 18 e i 35 anni? Risiedi nelle province di Parma, Piacenza, Reggio Emilia e Torino? La tua passione è la fotografia? Se hai risposto sì a queste tre domande è arrivato il momento di metterti alla prova.

IREN Ambiente in collaborazione con AMIAT e TRM, ti offre l’opportunità di mostrare il tuo talento fotografico.

Partecipare al concorso Greenzoom è facilissimo! Basta compilare il form, caricare i tuoi scatti migliori e incrociare le dita.
La Giuria, presieduta da Mario Ermoli, fotografo professionista, attivo sia nel campo della pubblicità che in quello dell’editoria, potrebbe decidere che i tuoi sforzi e le tue capacità sono tali da farti rientrare nel club dei 10 finalisti e invitarti a scattare i principali impianti di trattamento e smaltimento rifiuti del Gruppo IREN e aggiudicarti uno dei tre premi previsti per i più bravi.

La prima fase: la selezione.

Il concorso GreenZoom è diviso in due fasi separate.

La prima sarà una fase di selezione. Tutti coloro che posseggono i requisiti previsti dal regolamento possono, tramite l’apposito form presente nel sito, inviare un minimo di 7 e un massimo di 10 tra i loro migliori scatti. Poiché i partecipanti che passeranno alla seconda fase saranno chiamati a scattare principalmente impianti industriali e operazioni di raccolta e spazzamento, sarebbe opportuno che la maggior parte delle foto presentate avessero oggetto architettonico oppure carattere di reportage.

Tra tutti coloro che avranno validamente inviato le foto più belle, la giuria ne sceglierà dieci. Dieci finalisti che saranno chiamati a dimostrare il loro valore sul campo!

La seconda fase: la prova.

I dieci prescelti faranno valere le loro capacità attraverso lo shooting anzitutto di quattro tra gli impianti di trattamento e smaltimento dei rifiuti del Gruppo IREN e delle società ad esso collegate (AMIAT e TRM). Tali impianti si trovano nelle città di Parma, Piacenza, Reggio Emilia e Torino.  Oltre a ciò, è previsto anche lo scatto, in giornate diverse, dell’attività di raccolta e spazzamento nella città di Torino e in una tra le città emiliane sopraindicate.

La terza fase: la premiazione.

Dopo tanta fatica è arrivato il momento delle festa! I tre che avranno sfoggiato maggior talento, inventiva, creatività e prontezza saranno nominati vincitori e saliranno sul podio come primo, secondo e terzo classificato. Per loro, oltre alla soddisfazione della vittoria è previsto anche un premio significativo che li incoraggi a percorrere la strada della loro passione.

Cosa devi sapere.

Come avrai letto, per i finalisti sono previsti 6 shooting (4 su impianti industriali e 2 che documentino le attività di raccolta). Questo significa avere una certa disponibilità di tempo da dedicare al concorso. Tieni presente che, anche per non creare disagio agli altri concorrenti, i giorni che verranno fissati dalla giuria per gli scatti non potranno essere spostati per esigenze personali. La mancata partecipazione ad uno shooting comporta l’esclusione dal concorso.

Gli impianti industriali da fotografare, in particolare i termovalorizzatori, prevedono anche degli scatti da postazioni abbastanza elevate. E’ un elemento da tenere in considerazione se soffri di vertigini. Inoltre, durante gli scatti fotografici, gli impianti industriali saranno accessibili anche in aree solitamente non aperte al pubblico, è quindi da tener presente tali aree non sono dotate di particolari strutture per favorire l’accessibilità ai disabili.

Ti invitiamo in ogni caso a prendere visione del regolamento del concorso Greenzoom. Per qualsiasi chiarimento sulle regole del concorso scrivi a greenzoom@irenambiente.it

Random Images

Se ti e' piaciuta qualche foto o il mio sito ti e' stato d'aiuto;se ti va contribuisci alla sua crescita!